Alcuni consigli per risparmiare quando si viaggia

Viaggiare è sicuramente una delle esperienze che più delle altre va ad arricchire il bagaglio personale di una persona. Si possono scoprire luoghi meravigliosi, visitare monumenti mastodontici, conoscere culture e piatti molto differenti dalla nostra.  Ma la domanda che sorge spontanea è “ed i soldi?” In questo articolo potreste trovare delle soluzioni per viaggiare in modo più economico senza rinunciare poi a molto.

consigli per risparmiareLa prima cosa da ricordare per ridurre all’essenziale i costi dei vostri viaggi è evitare di rivolgervi alle agenzie viaggi a meno che non si tratti di viaggi molto lunghi e complessi come potrebbe essere un viaggio di nozze. Dopo aver fatto questa premessa è giusto ricordare che per risparmiare sul costo dei vostri viaggi potete fondamentalmente andare a lavorare sul costo di elementi: spostamento, pernottamento e pasti.

Per quanto riguarda i viaggi aerei il momento migliore per prenotarli è sicuramente dalle 6 alle 7 settimane prima della partenza per trovare le offerte più vantaggiose. Quanto riguarda le compagnie aeree che offrono voli low cost c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Un altro modo per risparmiare sugli spostamenti potrebbe essere l’abbinata viaggio in treno magari in Interail con la possibilità di trasportare la vostra bicicletta. Sono sempre di più i convogli che offrono questa possibilità ed in internet le informazioni non mancano.

Per piccoli spostamenti per esempio dallo scalo aereo a cui siete approdati fino a qualche località posta a qualche decina di kilometri potete pensare al car sharing un abitudine che risulta sempre più diffusa tra i viaggiatori di tutti i tipi. Il car sharing ritorna utile anche quando siete voi a mettere a disposizione l’auto soprattutto per i lunghi tragitti e soprattutto se volete ammortizzare i costi con altri viaggiatori. I portali di car sharing sono solitamente molto affidabili, fornendo il “curriculum guidatore” di ogni persona che si propone.

Per quanto riguarda i pernottamenti le opzioni per soggiornare economicamente sono innumerevoli. Si va dagli economicissimi ostelli che tuttavia non offrono molta privacy, fino agli appartamenti vacanza per ogni stile e per tutte le tasche. Esistono molti siti in cui si possono trovare molte valide offerte per le case vacanze da HolidayLetting a FlipKey fino al sempre più popolare AirBnb. I più impavidi potrebbero anche aderire ad un programma di house sharing, dipende appunto quanto siete disposti a fidarvi.

Per quanto riguarda i pasti se il vostro albergo offre un’abbondante colazione a buffet approfittatene il più possibile. Fate una sostanziosa colazione che vi basti per la maggior parte della giornata e vi faccia fare solo uno spuntino leggero a metà pomeriggio magari a base di street food locale. A cena poi potrete concedervi di nuovo un pasto propriamente detto. Evitate i ristoranti spiccatamente turistici e mettetevi alla ricerca di qualcosa di più tradizionale, autentico e lontano dalle piste turistiche più battute. Se avete affittato un appartamento vacanze potrete inoltre pensare di prepararvi in loco i pasti della giornata.

Affittare una piccola case vacanze vi permetterà di farvi anche il bucato in autonomia risparmiando peso rispetto al bagaglio in stiva di conseguenza tasse aeree.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.