Come fare a trovare lavoro nel settore della moda

Il mondo dorato della moda

La moda può essere considerata come un’oasi nel deserto, un mondo dorato che è stato toccato solo marginalmente dalla crisi degli ultimi anni. La moda è un settore che offre articoli di lusso ed articoli più economici, quindi abbraccia un pubblico molto vasto. Pur essendo un settore molto competitivo risulta in costante crescita, per questo è opportuno provare ad entrare nel mondo della moda, soprattutto per chi ha competenze e passione, soprattutto considerando gli studenti altamente preparati che formano ogni anno le accademie di moda italiane.

Come trovare lavoro nel settore della moda

Il settore della modaPer lavorare nella moda si può inviare il proprio CV direttamente all’azienda desiderata, oppure iscriversi ai tanti siti di lavoro presenti sul web, che tramite un servizio di job alert con un’email avvisano l’utente di un nuovo annuncio di lavoro. Il candidato può decidere di presentare domanda per uno specifico ruolo e per una specifica azienda in base alle sue competenze e alle sue esperienze. E’ consigliabile compilare il CV in maniera precisa e completa, in quanto i CV incompleti spesso vengono cestinati. I parametri di alcune aziende si basano sulla selezione automatica, come il livello di studio, conoscenza delle lingue e livello di esperienza lavorativa, e cancellano automaticamente quei CV non ritenuti idonei a quel profilo. E’ opportuno quindi non omettere nulla ed indicare tutti i precedenti incarichi.

L’importanza di tradurre il CV per lavorare all’estero

Per poter fare una domanda di lavoro all’estero è necessaria la traduzione del CV nella lingua desiderata. Bisogna quindi rivolgersi ad un’agenzia di traduzione competente, che grazie ad un traduttore madrelingua offrirà un servizio completo e affidabile. E’ consigliabile richiedere in anticipo il preventivo, onde evitare di imbattersi alla fine in brutte sorprese. Inoltre per lavorare all’estero è necessaria una cover letter, cioè una lettera di presentazione da inviare al possibile datore di lavoro, con il CV allegato ed una o più lettere di raccomandazione. Le agenzie di traduzione offrono anche servizi di cover letter.

Come inviare un CV per lavorare nel settore della moda in Inghilterra

Londra, con Milano e Parigi, rappresenta il top della moda europea. Per questo motivo sempre più persone inviano CV per lavorare in Inghilterra nel settore della moda. E’ bene sapere però che il CV in formato EU è sconsigliabile poiché non rientra negli standard inglesi e non è strutturato per il mercato lavorativo inglese. Bisogna quindi rivolgersi a un’agenzia di traduzione professionale per ottenere un CV ottimizzato per il mercato britannico, più una cover letter di almeno una pagina, personalizzata per ogni domanda di lavoro.

Lavorare per il mondo della moda non significa necessariamente lavorare necessariamente presso una mason di moda come designer o come modellista, potete lavorare anche nel mondo della moda legato all’editoria. Esistono infatti tantissime riviste di moda e magazine di argomenti femminili ai quali potreste mandare il vostro curriculum. Ma non solo potete anche inventarvi una carriera nel mondo della moda avviando un sito che parla di moda, lifestyle e tendenze e facendovi valere con le vostre competenze e conoscenze come fashion blogger.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.