Come scegliere i giusti capi di abbigliamento intimo per bambine

La scelta dei migliori capi di abbigliamento intimo per bambine, magari coniugando la sostanza alla forma, non è mai semplice. Tuttavia, questo non significa che dobbiate scoraggiarvi, o abbandonare la necessità di raggiungere il desiderio di acquistare solo il meglio per le vostre figlie.

Per aiutarvi a far ciò, di seguito abbiamo riassunto alcuni suggerimenti che vi consigliamo di tenere a mente la prossima volta che approccerete – on line o in negozio – all’acquisto di moda intimo per bimbi e bimbe!

La giusta taglia

scegliere abbigliamento bambineCominciamo dal punto di riferimento fondamentale: acquistare capi di abbigliamento intimo della giusta taglia! Purtroppo, come tutte le mamme potranno confermarvi, non esistono delle regole precise, e spesso le indicazioni dei produttori sono particolarmente svianti, visto e considerato che il fisico di due bambini di pari età può differire anche notevolmente, con la conseguenza di indurvi ad acquistare prodotti di taglia maggiore o minore rispetto a quella indicata.

Nel valutare quanto sopra, rammentate anche che i tessuti che hanno una buona percentuale di elastan vestiranno meglio anche sulle taglie più ridotte, e che considerato che l’intimo viene lavato piuttosto spesso, nel tempo potrebbero restringere. Cercate pertanto di acquistare i capi intimi, come gli slip o la brassiere Cotonella per bambine, aiutandovi con le tabelle.

Fate poi un acquisto alla volta, per poter capire se effettivamente le taglie sono quelle corrette, prima di fare una eccessiva scorta di indumenti che finirebbero con l’esser inutilizzate.

Slip con fianco alto

Per quanto concerne gli slip, è molto importante che abbiano il fianco alto. Dunque, evitate di costringere le vostre bimbe ad utilizzare slip a vita bassa o capi di abbigliamento intimo che possano emulare quello delle adulte. Si tratta di bambine, no?

Dunque, bene procedere con l’acquisto di slip o panty a vita alta, comodi, in grado di essere utilizzati anche per diverse ore senza dare fastidi. Naturalmente, preferite i tessuti di qualità e traspiranti.

Canotte e t-shirt

E per la parte superiore del corpo? Qui potete ovviamente sbizzarrirvi un po’ di più. Potete ad esempio pensare di acquistare delle comode canotte a spalla larga, preferibilmente da usarsi in primavera, oppure delle t-shirt intime per la stagione più fredda. Se la vostra bimba inizia ad essere attenta alla moda, potete acquistarle in sintonia con i colori e con le fantasie degli slip.

Infine, ricordate che i capi di abbigliamento intimo non hanno stagionalità, a che spesso si possono trovare (principalmente online, ma anche in numerosi negozi specializzati o generalisti) delle occasioni piuttosto interessanti. In questi casi val dunque la pena rammentare che se avete “indovinato” la giusta taglia per le vostre bimbe, potrebbe essere utile fare un po’ di scorta… ma non troppa! I bambini e le bambine crescono piuttosto velocemente, e riempire i cassetti con dei capi di abbigliamento intimi che dopo qualche mese saranno da buttare, non è proprio la scelta più opportuna sotto il profilo dell’ottimizzazione della spesa per la costituzione di un valido guardaroba per i più piccoli!

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.