La Candida: sintomi e cure

Oggi parliamo di un problema molto comune soprattutto tra le donne, quello dell’infezione da Candida. Ma cos’è e quali sono le forme più comuni e come si manifesta? Poi spazio ai farmaci più indicati per aiutarci a curare questa infezione, e un occhio all’alimentazione che può essere un ottimo alleato per prevenire questo problema.

La candida

La candidosi detta più comunemente Candida, è un’infezione causata da un parassita il Candida albicans. Questo fungo vive nel nostro organismo all’interno del tratto gastrointestinale, nelle mucose e sulla cute. In alcuni casi può svilupparsi in eccesso causando non pochi fastidi e problemi.

Le forme piu’ comuni

La cancidaLe forme più comuni di questa infezione sono quelle nella zona vaginale, nel cavo orale e nella pelle. Il rischio di svilupparla è maggiore in alcune circostante come ad esempio: in un sistema immunitario debole, la glicemia alta in caso di persone diabetiche, l’uso di antibiotici.

Come si manifesta

L’infezione vaginale si manifesta con prurito, dolore e irritazioni, inoltre possono apparire delle perdite di colore bianco. L’infezione del cavo orale si presenta con la comparsa di una sottile patina bianca sulla lingua, sul palato e nella parte interna delle guance, inoltre può alterare anche i sapori di cibi e bevande all’interno della nostra bocca, e causare una cattiva digestione. Nella pelle può portare a lesioni, e alla comparsa di pus nelle zone interessate.

Come si trasmette

L’infezione vaginale della Candida si trasmette attraverso rapporti sessuali non protetti, oltre che per fattori naturali come un sistema immunitario non del tutto efficiente, o l’utilizzo di biancheria intima troppo stretta o di nylon. Si può curare con degli antimicotici basati principalmente sui derivati degli azolici.

Farmaci

Sono molti i farmaci che possono aiutarci a risolvere il problema, partiamo dalle creme come l’acido undecilenico, il Clotrimazolo e il Miconazolo che vanno applicati sulla zona infetta due volte al giorno. Sono presenti molti farmaci anche sotto forma di compresse i più conosciuti sono: Itroconazolo, Amfotericina, Nistatina, Candidas, Mycamine. In caso di assunzione di antibiotici per combattere l’infezione da Candida è importante assumere degli integratori lattici, al fine di riequilibrare la flora batterica e l’apparato gastrointestinale.

Diagnosi e alimentazione

La diagnosi può essere effettuato con un tampone vaginale, con il test del pH o tramite l’esame del sangue. Per prevenire questa infezione è importante seguire anche una giusta alimentazione, diminuendo il più possibile l’assunzione di zuccheri, alcool, bibite gassate e cibi lievitati.

Fonte: www.reteinformadonna.it

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.